FIRMA DIGITALE E FIRMA ELETTRONICA - le differenze. Neosign Blog Torna al Blog

mag 18

FIRMA DIGITALE E FIRMA ELETTRONICA - le differenze.
sabato 18 maggio 2019

FIRMA DIGITALE E FIRMA ELETTRONICA - le differenze.


Sempre più spesso si sente parlare di Firma Digitale, piuttosto che di Firma Elettronica o Firma Elettronica Avanzata; analizziamo in questo articolo le differenze tra le diverse tipologie di firma.

Le varie definizioni, pur essendo simili, non rappresentano sinonimi della medesima tipologia di firma, ma piuttosto identificano tipologie di firma differenti tra di loro, sia per gli aspetti tecnici che per il loro valore probatorio.

Riassumiamo le varie tipologie, con relative definizioni (fonte wikipedia):

- Firma elettronica : Insieme dei dati in forma elettronica, allegati oppure connessi tramite associazione logica ad altri dati elettronici, utilizzati come metodo di identificazione informatica.

- Firma elettronica avanzata : Insieme di dati in forma elettronica allegati oppure connessi a un documento informatico che consentono l'identificazione del firmatario del documento e garantiscono la connessione univoca al firmatario, creati con mezzi sui quali il firmatario può conservare un controllo esclusivo, collegati ai dati ai quali detta firma si riferisce in modo da consentire di rilevare se i dati stessi siano stati successivamente modificati.

- Firma elettronica qualificata : Firma elettronica ottenuta attraverso una procedura informatica che garantisce la connessione univoca al firmatario, creata con mezzi sui quali il firmatario può conservare un controllo esclusivo e collegata ai dati ai quali si riferisce in modo da consentire di rilevare se i dati stessi siano stati successivamente modificati, che sia basata su un certificato qualificato e realizzata mediante un dispositivo sicuro per la creazione della firma.

- Firma digitale : Particolare tipo di firma elettronica qualificata basata su un sistema di chiavi asimmetriche a coppia, una pubblica e una privata, che consente al titolare tramite la chiave privata e al destinatario tramite la chiave pubblica, rispettivamente, di rendere manifesta e di verificare la provenienza e l'integrità di un documento informatico o di un insieme di documenti informatici.

La tabella completa è consultabile all'indirizzo : https://it.wikipedia.org/wiki/Firma_elettronica_avanzata

Alcuni esempi di utilizzo delle varie tipologie di firma:

- Firma elettronica : Utenza e password di Servizi Web, portali, siti. PIN carte di pagamento, Bancomat, etc... etc...

- Firma elettronica avanzata : Firma su Tablet.

- Firma elettronica Qualificata e Digitale : Smart Card e Token, certificati di firma remota su dispositivi HSM.

Analizzando invece gli aspetti legali possiamo affermare che la Firma Elettronica ha un valore probatorio molto basso; viene valutata caso per caso, con il rischio che venga ritenuta non idonea o non valida in fase di contenzioso.

La Firma Elettronica Qualificata e la Firma Digitale presentano un valore probatorio alto, ma hanno aspetti tecnologici che debbono essere tenuti in considerazione (rilascio di smart card piuttosto che di certificati qualificati ai firmatari).

La Firma Elettronica Avanzata rappresenta la modalità di firma più semplice ed intuitiva per i Clienti, senza i vincoli tecnologici delle firme Digitali o Qualificate, mantenendo un valore probatorio elevato.




Contenuti correlati